SHARE

Debutto da dimenticare per la Res Women Totti Soccer School che perde 4 a 1 contro il Pontedera il match d’esordio del campionato di serie C.
La gara è a senso unico sin dai primi minuti e le padrone di casa ipotecano la vittoria nei primi quarantacinque minuti di gara.

Mister Fiorucci opta per il classico 4-4-2, con Fazio tra i pali, Percuoco, Mosca, Liberati e Romanzi in difesa, Di Gennaro, Rossi, Teci e Simeone a centrocampo, con capitan Nagni e Cosentino in attacco.

Il Pontedera parte con il piede sull’acceleratore e chiude virtualmente il match nella prima frazione di gioco, grazie alla tripletta di una scatenata Carrozzo, che trafigge Fazio in tre occasioni; nella ripresa il copione non cambia: il Pontedera gonfia ancora la rete giallorossa con Butti, e a nulla serve, se non a fini statistici, il gol di capitan Nagni che fissa il risultato sul definitivo 4 a 1 per il Pontedera.

Mister Fiorucci fa mea culpa e si addossa ogni responsabilità: “Se una squadra come questa, con giocatrici che per la maggior parte vengono da categorie superiori, affronta una gara come abbiamo fatto oggi, allora vuol dire che non sono stato in grado di dargli un identità e un ideale per combattere, dopo un mese e mezzo di lavoro non si può giocare in questo modo.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here