SHARE

 

Prende il via la nuova stagione e con essa prende il via la versione 2.0 della Res Women; nata due anni fa dalle ceneri della gloriosa Res Roma, l’attuale Res ha dapprima vinto al primo colpo il campionato regionale, per poi disputare un buon campionato di serie C, assestandosi tra le formazioni più forti del girone. Adesso in casa giallorossa si alza l’asticella per proseguire il percorso di crescita stabilito all’atto della costituzione della società: è il Direttore Generale Roberto Cunsolo, già artefice in passato della creazione del settore giovanile della Res Roma – il più vincente della storia del calcio femminile giovanile – a tracciare il sentiero della nuova era, partendo con la presentazione del logo e anticipando colpi importanti.
“Mandiamo finalmente in archivio una stagione in chiaro-scuro, caratterizzata da una buona stagione di serie C e dal triste epilogo dovuto al covid-19; da oggi voltiamo pagina e passiamo alla fase successiva del nuovo progetto: la Res Women è nata per raggiungere grandi traguardi attuando la politica dei piccoli passi, politica già vincente all’epoca della Res Roma, ed è giunto il momento di alzare l’asticella e passare allo step successivo. A breve annunceremo importanti novità inerenti lo staff dirigenziale e lo staff tecnico: dalla prossima stagione potremo contare su un grande direttore sportivo, che ha sposato in pieno il nostro progetto e che sicuramente ci farà fare il salto di qualità; insieme a lui arriverà un nuovo tecnico che sarà affiancato da mister Fiorucci, che bene ha fatto in questi due anni e che rimarrà all’interno dello staff come preziosa risorsa tecnica. Sarà inoltre rinforzata la rosa delle giocatrici e a breve annunceremo l’arrivo di 4/5 calciatrici di categoria superiore. Abbiamo grandi idee abbiamo, grandi progetti e vogliamo dimostrarlo con i fatti: il primo passo a riguardo è inerente il nuovo logo societario. Ho l’onore ed il piacere di presentare il nostro nuovo “brand identity” che rende omaggio al simbolo e ai colori della tradizione romana, puntando sul legame tra la città e la propria storia, rendendo moderno il luogo nella sua concezione e ponendo le fondamenta della nuova identità visiva che il club intende seguire negli anni a venire con il nuovo concept societario. L’obiettivo è rendere omaggio alla grande tradizione della nostra Società, allo stesso tempo, trasmettere nella giusta maniera la crescita strutturale e sportiva.”