SHARE

Ritorno in campo con il botto per la Res Women che nel recupero della seconda giornata del girone D di serie C, batte l’Apulia Trani con un perentorio ed inequivocabile 6 a 0.
Mister Amore deve fare a meno di Romanzi e Camilli e manda in campo dal primo minuto Fazio tra i pali, Chiappa, Liberati, Mosca e Cunsolo in difesa, Coluccini, Fracassi, Simeone e Graziosi a centrocampo, con Manca e capitan Nagni in attacco.
Il match è sin da subito un monologo delle giallorosse che passano in vantaggio al tredicesimo con Fracassi che con una spettacolare rovesciata firma l’uno a zero.
Le altre reti nella ripresa: al ventunesimo Simeone dalla distanza firma il raddoppio, al ventisettesimo Spagnoli trasforma un assist di Nagni nel gol del tre a zero; passa pochi giri di lancette ed è Coluccini a siglare il gol del poker, superando anche il portiere e mettendo in rete il momentaneo 4 a 0. Al minuto trentasette è ancora Simeone ad andare in gol firmando la “manita”, mentre a cinque minuti dal triplice fischio la neo entrata Cosentino firma il gol del definitivo tennistico 6 a 0 che porta la Res Women a quota 6 punti in classifica in tre gare sin qui disputate.

Ovviamente soddisfatto il tecnico romano Roberto Amore: “Abbiamo giocato un gran primo tempo dal punto di vista tattico: le ragazze hanno dimostrato intelligenza e sono state molto brave a mantenere gli equilibri tra i reparti; non abbiamo corso rischi e abbiamo atteso con calma il gol che ha sbloccato il match. Nella ripresa il Trani di è dovuto scoprire e siamo stati bravissimi nelle ripartenze e nello sfruttare i maggiori spazi. Faccio i miei complimenti a tutte le ragazze, anche e soprattutto a chi è subentrata a gara in corso.”

Recupero 2^ giornata
Res Women – Apulia Trani 6-0
Marcatrici: 13′ Fracassi, 66′ e 82′ Simeone, 72′ Spagnoli, 74′ Coluccini, 85′ Cosentino

Classifica
Chieti, Palermo 9 punti
Res Women, Monreale 6 punti
Formello, Sant’Egidio 4 punti
Lecce, Trani, Pescara 3 punti
Ternana, Crotone 0 punti