SHARE

Scoppiettante pareggio tra Res Women e Chieti nel big match della 1^ giornata di ritorno del girone D di serie C: finisce 2 a 2 al termine di una gara combattuta e ricca di emozioni da gol, con la Res che ha per due volte raggiunto le avversarie andando vicinissima al sorpasso nei minuti finali di gara.

Mister Amore deve fare i conti con diverse defezioni e manda in campo dal primo minuto Fazio tra i pali, Chiappa, Mosca, Liberati e Romanzi in difesa, Graziosi, Coluccini, Simeone e Fracassi a centrocampo, con il tandem Spagnoli Nagni in attacco.

Il primo tiro in porta è di marca ospite ma la conclusione dalla distanza di Stivaletta è debole e centrale e finisce tra le braccia di Fazio. La risposta della Res non tarda ad arrivare: prima Graziosi ci prova con un diagonale dal limite, poi è Simeone a sfiorare il gol con una bella conclusione da posizione defilata.
Il match prosegue a ritmi elevati e il risultato si sblocca alla mezz’ora per merito di Di Camillo che con una bella conclusione dai trenta metri sorprende Fazio e firma l’uno a zero. Le padrone di casa ci provano con Graziosi, di testa, e con Chiappa dalla distanza, ma la difesa teatina regge bene e per il pareggio bisogna attendere la ripresa. Minuto 7: passaggio filtrante di Fracassi per Nagni che supera in dribbling Falcocchia e deposita in rete il gol del pareggio.
Sulle ali dell’entusiasmo le giallorosse sfiorano il raddoppio prima con Simeone, poi con Spagnoli ed infine con Fracassi, ma sono le abruzzesi a tornare in vantaggio con Stivaletta che sugli sviluppi di un corner batte Fazio e realizza il 2 a 1 per le ospiti.
La reazione delle capitoline è immediata: Nagni sfiora il gol con un tiro da distanza ravvicinata e sul conseguente corner la neo entrata Rossi firma il 2 a 2 direttamente dalla bandierina.
I minuti finali sono un assedio della Res che va vicina al terzo gol ancora con Rossi, poi con Coluccini ed infine con Manca che di testa sfiora il tris.

In virtù di questo pareggio la Res Women mantiene la vetta della classifica e ora ha 1 punto di vantaggio sia sul Chieti che sul Palermo, che ha espugnato il campo del Sant’Egidio. Domenica prossima trasferta in terra pugliese per le giallorosse che saranno ospiti del Trani.

Le parole post match del tecnico romano Roberto Amore: “Come da previsione è stata una partita molto difficile ed equilibrata: si sono affrontate ottime giocatrici e le squadre hanno mostrato entrambe una grande attenzione a livello tattico. Le nostre ragazze hanno mostrato una gran maturità nel reagire allo svantaggio e nel recuperare in entrambe le occasioni. Alla fine abbiamo sfiorato la vittoria che forse avremmo meritato.”

Serie C girone D
1^ di ritorno
Crotone – Apulia Trani 0-2
Res Women – Chieti 2-2
Monreale – Formello 0-3
Sant’Egidio – Palermo 1-5
Lecce – Ternana 0-1
Riposa: Pescara

Classifica
Res Women 26 punti
Chieti, Palermo 25 punti
Lecce 21 punti
Trani 16 punti
Pescara 13 punti
Formello 12 punti
Ternana 11 punti
Monreale 10 punti
Sant’Egidio 8 punti
Crotone 1 punto