SHARE

Seconda sconfitta stagionale per la Res Women che perde il match casalingo contro la Ternana, valido per la 3^ giornata di ritorno del girone D di serie C.
Pesano le assenze di capitan Nagni, capocannoniere del girone, e dell’attaccante Chiara Manca: le giallorosse producono tanto ma peccano in fase di finalizzazione, complici ottimi interventi dell’estremo difensore umbro che nega in un paio di occasioni la gioia del gol alle padrone di casa.
Mister Amore propone un inedito 4-3-1-2, con Fazio tra i pali, Mosca e Liberati al centro della difesa, Chiappa e Romanzi sugli esterni, Coluccini, Fracassi e Simeone a centrocampo, con Graziosi che agisce alle spalle del tandem d’attacco Spagnoli – Rossi.
Le due squadre si affrontano a viso aperto con la Res che mantiene il possesso del gioco ma che solo sul finale di primo tempo si rende davvero pericolosa, con un tiro a botta sicura di Graziosi che Money respinge compiendo un grande intervento.
Nella ripresa il copione non cambia: la Res spinge sull’acceleratore ma si espone al contropiede delle ospiti; i tentativi di Spagnoli, Rossi, Fracassi e Coluccini vengono neutralizzati dalle umbre che nel finale di gara compiono l’impresa grazie ad un gol di Castaneda.
In virtù di questa sconfitta la Res Women perde il primato in classifica a favore di Chieti e Palermo, che hanno vinto i rispettivi match contro Crotone e Trani. Ed è proprio il Palermo il prossimo avversario di domenica prossima.
Le dichiarazioni post match del tecnico romano Roberto Amore: “Anche il pareggio ci sarebbe stato stretto, figuriamoci questa sconfitta: abbiamo creato tante occasioni da gol e mantenuto il possesso palla e siamo stati puniti dal loro unico tiro in porta negli ultimi minuti. Per vincere il campionato dobbiamo fare tutti quanti molto molto di più.”

Serie C girone D
14^ giornata
Crotone – Chieti 0-2
Sant’Egidio – Formello 0-0
Apulia Trani – Palermo 3-4
Monreale – Pescara 1-0
Res Women – Ternana 0-1
Riposa: Lecce

Classifica
Chieti, Palermo 31 punti
Res Women 29 punti
Lecce 21 punti
Ternana 17 punti
Trani, Pescara 16 punti
Formello, Monreale 13 punti
Sant’Egidio 9 punti
Crotone 1 punto